24 marzo 2017
Aggiornato 05:00
Televisione

Nello spot di Sanremo i feti cantano «Non ho l'età»: è polemica

Feti che canticchiano nei pancioni delle mamme, che ascoltano musica con cuffiette in una sala d'aspetto di ospedale: «ridicolo, raccapricciante, semplicemente mostruoso», alcuni commenti pubblicati dagli utenti dei social media.

ROMA - Tutti cantano Sanremo, perfino i feti. Feti che canticchiano nei pancioni delle mamme, che ascoltano musica con cuffiette in una sala d'aspetto di ospedale. Cantano "Non ho l'età" di Gigliola Cinquetti. E' il video-promo della 67esima edizione del Festival di Sanremo, in programma dal 7 all'11 febbraio, realizzato dalla Rai, e ha scatenato già la prima polemica della kermesse.
Da un lato c'è l'accusa di numerosi utenti di plagio del video-clip «Teardrop» dei Massive Attack. Ma soprattutto, c'è la presenza dei feti che cantano in uno spot che arriva dopo la discussa campagna del ministero della Salute guidato da Beatrice Lorenzin sul Fertility Day.

I commenti di alcuni utenti pubblicati sui social media.
«Ridicolo, raccapricciante, semplicemente mostruoso, l'ombra della mano lunga del ministero della Salute»: sono solo alcuni dei commenti pubblicati dagli utenti dei social media.
Tuttavia, per Carlo Conti, lo slogan resta quello: «Tutti cantano Sanremo».