27 marzo 2017
Aggiornato 18:00
Moda & Islam

Hijab e paillettes al Giacarta Fashion Week

La collezione di Anniesa Hasibuan secondo i canoni islamici. La stilista indonesiana, 30 anni, dopo la grande mela ha presentato in patria a Giacarta le sue creazioni che conciliano paillettes, lustrini, colore e hijab.

GIACARTA - Ha fatto scalpore alla fashion week di New York e continua a farlo in tutto il mondo per la sua collezione di moda interamente concepita secondo i canoni della cultura e della religione islamica. Tutte le modelle che sfilano per Anniesa Hasibuan indossano lo hijab. La stilista indonesiana, 30 anni, dopo la grande mela ha presentato in patria a Giacarta le sue creazioni che conciliano paillettes, lustrini, colore e hijab.
Secondo la cultura musulmana le silhouette degli abiti non devono mostrare o lasciare intuire le forme del corpo delle donne, per questo le ragazze portano abiti coprenti, accollati e a strati, ma per la stilista non devono rinunciare a un pizzico di modernità e femminilità.

La moda non muore mai
«E' un mercato che si sta sviluppando e ha un grandissimo potenziale economico, perchè la moda non muore mai» dice Anniesa.
Dopo il tormentone europeo sul burkini e le polemiche sull'uso del velo, questo look che strizza l'occhio contemporaneamente all'alta moda e alla tradizione musulmana, non piace comunque agli intregralisti, e farà sicuramente ancora discutere.

(immagini AFP)