27 marzo 2017
Aggiornato 18:00
Beauty

Abbronzatura addio, la nuova «ossessione» è la pelle chiara

La nuova moda, o ossessione, specie femminile è la pelle chiara o bianca. È la fine delle ‘lampadate’ o della abbronzatura tutto l’anno? Ecco cosa comporta questo trend

Pelle chiara o scura? Dipende dalle mode (© Master-L | Shutterstock.com)

C’era una volta l’abbronzatura. Oggi, invece, è trendy avere la pelle chiara, bianca – come una mozzarella, direbbe qualcuno. La nuova tendenza pare stia facendo il giro del mondo sì tra la razza caucasica, ma anche e soprattutto tra quella asiatica. La mania di schiarire la pelle ha portato (o forse è stata portata) alla produzione e vendita di prodotti e creme a uso topico per ottenere un incarnato diafano, da ‘elfo’ tipo «Il signore degli anelli».

L’erba del vicino è sempre più verde
Dietro alla mania della pelle chiara, secondo gli esperti c’è il desiderio di avere sempre ciò che non si ha. Per cui, chi in questo caso non è stato ‘benedetto’ dalla nascita con una pelle più chiara degli altri, potrebbe desiderarla a tutti i cosi. Ecco così che si espone al rischio di rovinarla, spesso in modo permanente, utilizzando in modo indiscriminato rimedi casalinghi o fai-da-te. Anche le creme o lozioni che si trovano sul mercato vanno comunque utilizzate con cognizione di causa e, magari, sotto consiglio del dermatologo per evitare danni alla cute.

Pregiudizi
Diversi esperti che hanno analizzato il fenomeno ritengono che questa ‘corsa alla pelle bianca’, specie da parte di persone di Paesi in cui si è naturalmente più scuri o olivastri può essere pericolosa anche dal punto di vista razziale. Questo potrebbe infatti aumentare gli episodi di discriminazione se una persona non ha la carnagione ‘giusta’. Al di là di tutto, ognuno dovrebbe accettarsi per quello che è, per cui se la propria pelle è più scura va bene così. Se poi, si vuole proprio averla più chiara, ci sono diverse possibilità senza che se ne pregiudichi la salute: in questo caso è sempre bene chiedere consiglio a uno specialista. Oppure basta prendersi un bello spavento e, per un po’ di tempo, si avrà la faccia davvero pallida.