30 aprile 2017
Aggiornato 05:00
Tempo di bilanci

Sanremo 2016, festival dei record anche nei ricavi. Ci sarà Conti ter

L'ascolto medio delle cinque serate è stato il più alto degli ultimi 11 anni: la finalissima è stata guardata da 11 milioni e 223 mila persone con uno share del 52,52%. Campo Dall'Orto: «Bellissimo spettacolo, grande lavoro di squadra».

SANREMO - Il festival dei record si chiude con una certezza: anche l'anno prossimo a condurlo sarà Carlo Conti. Il successo di ascolti di questa edizione numero 66 lo convince a sciogliere la riserva. «Visto che è andato tutto bene - dice - cercheremo di fare anche il terzo Festival non solo come direttore artistico ma anche come conduttore».

Per il Conti bis, intanto, è tempo di bilanci
L'ascolto medio delle cinque serate è stato il più alto degli ultimi 11 anni: la finalissima è stata guardata da 11 milioni e 223 mila persone con uno share del 52,52%.
Promossa a pieni voti Virginia Raffaele che ha vestito i panni di Sabrina Ferilli, Carla Fracci, Donatella Versace e Belen. Madalina Ghenea vince il premio dolcezza mentre Garko alla fine se la cava con un po' di autoironia.

Il momento di questo Sanremo che sarà ricordato maggiormente è però l'esibizione del pianista Ezio Bosso e quell'invito a vivere la musica come la vita «tutti insieme».
E' stata anche una edizione color arcobaleno: quasi la totalità degli artisti in gara ha indossato nastrini o accessori colorati a sostegno delle unioni civili.
Soddisfatto anche il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto, che parla di «grande spattacolo» e di «eccellente lavoro di squadra». Ma in Rai c'è un altro motivo per essere soddisfatti. L'edizione di quest'anno è record anche per i ricavi: 6 milioni e mezzo di attivo a fronte di un costo di 15 milioni e mezzo.