25 maggio 2017
Aggiornato 12:00
Mamma Angelina

I figli sull'elefante, Angelina Jolie attaccata dagli animalisti

Protagonisti i sei figli dell'attrice, che sono stati immortalati sul dorso dell'animale. Ma Angelina si difende

LOS ANGELES - Angiolina Jolie fa infuriare gli animalisti. L'attrice, che in passato si era schierata contro il bracconaggio degli animali in Africa, è sotto accusa per aver dato il permesso ai suoi sei bambini di cavalcare un elefante nella citta di Angkor Wat, in Cambogia, durante una pausa delle riprese del suo ultimo film First They Took My Father, incentrato sulle crudeltà messe in atto dal regime dei Khmer rossi.

La furia degli animalisti
Elephant Asia Rescue and Survival Foundations, l'hanno presa di mira: «Non sai nulla a proposito dei metodi brutali del modo in cui vengono addomesticati e sfruttati gli elefanti per turismo in Asia?».

Colpa della tata
Ma secondo il «Sun» ad aver dato il permesso ai pargoli non sarebbe stata la Jolie, bloccata con un malanno in albergo, piuttosto la tata. Una fonte del giornale ha addirittura affermato: «Quando ha saputo cosa avessero fatto i figli era furiosa. Odia la crudeltà sugli animali». La Jolie ha anche in calendario un film sulla protezione degli elefanti.