27 marzo 2017
Aggiornato 14:30
Moda

The Rainbow Wedding Fashion Show

Abiti per lei che sposa lei e per lui che sposa lui. In passerella la prima sfilata italiana di abiti nuziali per coppie gay. Inutile dirlo: un arcobaleno di colori e fantasia!

ROMA - Dimenticatevi degli abiti candidi e convenzionali e date spazio alla fantasia! A Roma, in passerella, è approdato il The Rainbow Wedding Fashion Show; la prima sfilata in Italia di abiti da sposi per coppie omosessuali. Il defilèe ha aperto For Wedding, la fiera romana per gli sposi che si è svolta dal 23 al 26 ottobre. In passerella 20 coppie dello stesso sesso, rigorosamente mano nella mano, per un totale di 40 irresistibili abiti nuziali.

I LOOK  - Per le spose, modelli classici con velo ma con la particolarità di essere uno bianco ed uno nero, oppure il classico tailleur: una sposa in gonna ed una in pantalone. I colori? Assolutamente sgargianti e il rosso spopola. Libertà alla fantasia anche per gli abiti maschili, completi giacca e pantalone con cravatta o papillon, spesso damascati, argentati o in lurex. La scarpa è rigorosamente in tinta col vestito o addirittura nello stesso tessuto. A completare il look di tutti gli sposi, senza distinzione, un bellissimo bouquet di fiori arcobaleno. Estrosi, eclettici e colorati insomma, i capi della Maison Celli che da anni realizza abiti per il giorno più bello delle coppie gay. Abiti per lei che sposa lei e per lui che sposa lui è il leitmotiv del Rainbow Wedding Fashion Show.

IL MESSAGGIO - Con questa sfilata che ha aperto la manifestazione, For Wedding, oltre ad aver conquistato un primato, ha dato un segnale molto forte di apertura; ponendo l'accento su un argomento in questo periodo molto discusso anche dalla nostra classe politica. Chissà cosa ne penseranno? Per il momento noi ci godiamo l'arcobaleno.