25 febbraio 2017
Aggiornato 21:00
Personaggi di successo

Chiara goes to Harvard, la Ferragni sbarca all’Università per raccontare del suo successo

Chiara Ferragni, la più famosa fashion blogger nonché compagna di Fedez, sbarca all’Università di Harvard. Vestendo i panni di una professoressa ha tenuto «lezione» raccontando la sua storia di successo agli studenti di marketing della Harvard Business School. #TheBlondeSaladGoesToHarvard è l’hashtag che racconta di questa avventura

Chiara Ferragni va all'Università di Harvard (© andersphoto | shutterstock.com)

Chiara Ferragni goes to Harvard. E non lo fa per una visita di piacere ma per assumere le vesti di ‘professoressa’ che insegna agli studenti della Harvard Business School come si diventa imprenditrice di successo, passando prima per fashion blogger di altrettanto successo.

#TheBlondeSaladGoesToHarvard
Questo l’hashtag con il quale Chiara Ferragni ha raccontato della sua ultima avventura ai suoi numerosissimi fan. Salita sulla cattedra di una delle più famose università al mondo, può dirse ‘degna’ di personaggi del calibro di JFK (John Fitzgerald Kennedy), George Bush (padre) e perfino l’ex presidente Usa Barack Obama. Ma non è la prima volta che Chiara racconta a degli studenti come è riuscita negli anni a scalare il successo. Già due anni fa, infatti, aveva incontrato gli studenti universitari a Boston.

Il post su Instagram

Il post su Instagram (© Ferragni - Instagram)

Tutto inizia con un blog
Erano ancora i tempi d’oro dei blog, quelli in cui chi era dotato di tenacia, inventiva, originalità e anche un po’ di fortuna, poteva emergere dalla massa e divenire blogger di successo. Un successo spesso premiato anche a livello economico. Era infatti il 2009 quando ‘The blonde salad’, questo il suo nick e titolo del blog, inizia a scrivere di moda su Internet. E da lì è iniziata la sua scalata.

Under 30 di prestigio
Secondo Forbes, che di business se ne intende, Chiara Ferragni è una delle persone under 30 più influenti al mondo. Dai primi passi sul suo blog, oggi Ferragni è un impero. Non solo è divenuto una linea di moda, di calzature e gadget che dà lavoro a 24 dipendenti, ma conta anche milioni di follower (più di 8 milioni soltanto su Instagram) e altrettanti numeri a 6 cifre del proprio giro d’affari.

In due è meglio
A dare manforte a Chiara c’era anche il suo socio in affari Riccardo Pozzoli. Con il quale ha raccontato agli studenti di Harvard quale è stato il suo percorso e quali sono stati gli ingredienti del successo. In un video postato in diretta da Pozzoli si vede la Ferragni improvvisare un balletto sulle note di ‘Vorrei ma non posto’, intonate in coro dagli studenti di Boston al suo ingresso in aula.

Il post su Instagram

Il post su Instagram (© Ferragni - Instagram)