29 marzo 2017
Aggiornato 13:00
Beauty

Guida alla sopravvivenza della pelle in estate

D’estate la pelle può subire l’aggressione da parte di molti fattori esterni, che ne possono compromettere la bellezza e, ancora di più, la salute. Ecco i rimedi per una pelle protetta e sana

Pelle sana e protetta, ecco i consigli (© Subbotina Anna | AdobeStock.com)

ROMA – Anche durante la stagione estiva è imperativo proteggere la pelle, specie se la si espone al sole. Ma non solo. Poiché il bel tempo invita all’aperto e al divertimento, senza pensare troppo alle conseguenze, ecco che si può danneggiare la cute senza magari esserne consapevole. Ma niente paura, dagli esperti ecco la guida di sopravvivenza della pelle.

I modi per mantenere un aspetto fresco del viso

  1. Protezione solare. Usare una protezione solare è importante durante tutto l’anno, ma lo diviene ancora di più soprattutto durante i mesi estivi, quando la pelle è più esposta ai raggi Uv e al calore.
  2. Protezione per le labbra. Non solo il viso necessità di protezione, ma anche le labbra. In questi casi è adatto un balsamo o un prodotto protettivo che abbia un fattore di protezione, Fps, pari o superiore a 15.
  3. Bere acqua. Altro accorgimento fondamentale è l’idratazione. Sia il corpo che la pelle hanno bisogno di essere sempre idratati, specie quando fa caldo o si suda. Durante l’estate è dunque bene bere un po’ più del solito. La pelle ringrazierà.
  4. Sudare. Checché se dica, sudare fa bene alla pelle perché promuove la circolazione e dona un colorito sano. L’importante è poi reintegrare i Sali minerali persi e l’idratazione.
  5. Scrub. La pelle ha bisogno di essere esfoliata regolarmente. In questa stagione è pertanto bene eseguire uno scrub quotidiano per rimuovere le cellule morte della pelle e mantenere i pori puliti. Si otterrà una pelle più luminosa e dall’aspetto pulito.
  6.  Protezione per gli occhi. Indossare occhiali da sole non solo protegge la vista, ma riduce il rischio di far comparire le rughe intorno agli occhi.
  7. Evitare il trucco. Se possibile, quando si va in spiaggia è meglio andarci ‘acqua e sapone’, ma con qualche crema protettiva e idratante. Evitare per quanto possibile fondotinta, fard, cipria e compagnia bella.