27 marzo 2017
Aggiornato 12:30
Ricette di cucina

Brunch domenicale: le tre ricette più gettonate

Weekend in arrivo: i consigli per un brunch perfetto con tre ricette provenienti dal resto del mondo

Idee per il Brunch Domenicale (© Rido | Shutterstock.com)

Ha tutta l’aria di essere una moda moderna, quella del Brunch domenicale. Ma non è affatto così. Nel 1800 era già in voga in Inghilterra: si trattava di un’usanza destinata solo alle famiglie e classi più abbienti. In alcuni giorni della settimana – a quei tempi – si attendeva l’arrivo dei cacciatori per un pasto (leggero!?)  in totale convivialità. Ma la sua popolarità toccò i vertici al termine della Seconda guerra mondiale, quando il fine settimana era un momento di tranquillità da passare insieme alle persone che si amavano. Ed oggi non è poi così diverso: il brunch domenicale è un appuntamento immancabile da condividere con amici e parenti. Ecco le tre ricette più gettonate tra i ricordi di ieri e il cibo di oggi.

Croque madame
Dal nome si evince subito la sua provenienza: la Francia.  Si tratta di un semplice piatto a base di uova, al contrario del croque monsier che elimina tale alimento. Ecco gli ingredienti che ti occorrono:

  • 1 uovo
  • 2 fette di pancarré
  • 120 g di prosciutto in fette
  • Gruviera da tagliare a fettine sottilissime
  • Burro
  • Per la preparazione della besciamella:
    125 ml di latte
    15 g di burro
    15 g di farina
    Sale
    Noce moscata
     
  • Per il condimento:
    1 uovo
    Senape
     

Alcune ore prima del brunch poni il pane in cassetta a bagno nell’uovo sbattuto condito con un po’ di sale e senape. Nel frattempo prepara la besciamella: in una casseruola fai sciogliere il burro e poi aggiungi la farina. Mescola per un po’ quindi unisci il latte intiepidito, il sale e la noce moscata. Continua la cottura sino a che la salsa non si sarà addensata. Ora riprendi le fette di pancarré, scolale e condiscile con un po’ di besciamella. Prepara una sorta di panino farcendolo con il prosciutto e fette sottili di formaggio. Ponilo in una leccarda coperta con carta da forno. Inforna per 15 minuti a 180 gradi Centigradi fino a che non sia divenuto croccante. Nel frattempo, cuoci in una padella un uovo all’occhio di bue che porrai sopra il panino. Et voilà: la Croque madame è pronta.

Scrambled eggs con pane tostato
Le scrambled eggs sono un piatto tipico dell’Inghilterra. In Italia si chiamano uova strapazzate. Per un brunch è importante lasciarle morbide e servirle su una fetta di pane – tipo Toscano – ben tostato.

  • Ingredienti
    Una fetta di pane toscano
    2 uova
    Latte
    Parmigiano grattugiato

Erba cipollina
Sale
Pepe
 

Per prima cosa devi tostare il pane: deve rimanere croccante a lungo. Quando sarà pronto mettilo su di una griglia, in maniera che non si ammorbidisca. Nel frattempo prepara l’uovo strapazzato: miscela le uova con alcuni cucchiai di latte e 30 grammi di Parmigiano. A piacere si possono anche aggiungere dei cubetti di fontina. Per il brunch l’uovo strapazzato deve rimanere molto morbido altrimenti si addensa e si secca prima che venga consumato. Al termine della cottura unisci un po’ di erba cipollina tritata e una spolverata di pepe. A questo punto non ti resta altro che gustarla sulla fetta di pane tostato.

Dall’America: bagel con crudo e rucola
E tra le ricette internazionali non potevano mancare le Bagel – le ciambelline di pane – ottime da gustare intiepidite e farcite.

  • Un Bagel
    Una manciata di foglie di rucola
    Due fette di prosciutto crudo
    Scaglie di parmigiano reggiano o pecorino
    Cubetti di mozzarella

La preparazione è velocissima: si aprono le Bagel e si infornano alcuni minuti per renderle più croccanti e saporite. Poi si sfornano e si farciscono: poni al di sotto i cubetti di mozzarella, quindi la rucola, le fette di prosciutto crudo e, infine, le scaglie di Parmigiano. La tradizione vuole che all’interno del panino venga spalmato un po’ di burro.