29 marzo 2017
Aggiornato 13:00
Matrimoni vip

Stefano Accorsi e Bianca Vitali, nozze a sorpresa

Si sono sposati ieri, senza clamori e con una cerimonia riservata agli affetti più cari. Stefano e Bianca non vedevano l'ora di ufficializzare il loro amore. Insieme sono bellissimi

ROMA - Vent’anni di differenza, due anni e mezzo di fidanzamento e la decisione di bruciare le tappe nel nome del romanticismo: il 44enne Stefano Accorsi ha sposato la 24enne Bianca Vitali. La notizia giunge da «Tv Sorrisi e Canzoni», il cui direttore Aldo è anche il padre della ragazza. Lo stesso giornale aveva annunciato le nozze a ottobre; la data, però, era rimasta top secret fino all’ultimo.

Una cerimonia semplice
Pochi intimi invitati alla cerimonia, i parenti e gli amici più stretti, nessun esponente della stampa e nessun curioso. Il matrimonio è stato celebrato nella mattinata di ieri, 24 novembre, a Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza, dal sindaco. Stefano indossava un completo blu della Sartoria Luigi Gallo, la sua sposa un abito avorio semplice ma raffinato realizzato dalla Sartoria Tirelli con la consulenza del premio Oscar Gabriella Pescucci. Bianca ha scelto per un make up acqua e sapone, dopo tutto la regolarità dei suoi lineamenti e l’età lasciavano totale libertà di scelta alal sposa. Niente trucco, dunque, e niente gioielli.

Viaggio di nozze rimandato
Per il momento i due sposini non potranno godersi alcuna luna di miele, perché Accorsi è impegnato con il tour dello spettacolo teatrale Decamerone -Vizi Virtù Passioni. La sua Bianca, però, sarà al suo fianco in più di un’occasione. I due si sono conosciuti e innamorati durante le riprese della serie su Tangentopoli 1992, lei interpretava una quindicenne che si fingeva diciannovenne per sedurre lui, calato invece nei panni di un pubblicitario cinico e privo di scrupoli. A furia di recitare, è scattato l'amore.

L'amore vero
Che tra Stefano e Bianca fosse una storia seria lo si era capito a guardare le foto insieme, felici e sereni, sulle giostre di Gardaland con i bambini di lui che facevano già famiglia, a guardare poi i red carpet mano nella mano, diventati nell'ultimo periodo sempre più frequenti. I dubbi dell'attore sono stati solo iniziali, sulla differenza d'età: «Mi chiedevo: ma si può fare? ma è giusto? Poi sono arrivati i fatti e ho smesso di farmi domande». Così è stato.Tanti auguri.